Vaccini e blocco continentale.

Tempo fa scrissi che l' Europa e' soggetta ad un blocco continentale, pratica molto diffusa tra le talassocrazie (UK e USA in primis) allo scopo di indebolire il continente europeo. Quando lo dissi mi fu dato del paranoico, in fondo il vaccino Pfizer in Europa viene prodotto (ma solo quello degli stabilimenti europei)  e quello di AstraZeneca invece sembra... e invece no.

Perche' non appena anche J&J ha avuto il vaccino approvato, ha chiarito subito che non potra' rispettare il contratto di prenotazione. E siamo a tre su tre.

In pratica, mentre si chiede all' EU di lasciar esportare i vaccini prodotti in Europa, gli inglesi hanno bloccato qualsiasi esportazione di vaccini (non ci sono documenti di dogana che mostrano export di vaccini verso la EU) e gli americani anche , (quindi scordatevi che Biden sia diverso da Trump: "America First" e' ancora li', vivo e vegeto).

Quando pero' e' la EU a chiudere le frontiere, allora UK e Australia (sempre due pezzi dell' anglosfera) si inalberano immediatamente. In realta' si sa benissimo che AstraZeneca non stia affatto vendendo i vaccini in EU: li sta accumulando in un magazzino in Belgio, aspettando che il blocco finisca. (sai che fregatura se per caso il vaccino fosse considerato pericoloso?) .

In ogni caso, il punto e' semplice: USA e UK stanno bloccando qualsiasi esportazione, ma pretendono da Bruxelles  che gli stabilimenti europei esportino. Poiche' i governi bloccano le esportazioni e continueranno a farlo sinche' non avranno risolto i loro problemi, J&J non puo' promettere i vaccini prima che il problema non sia risolto in USA e UK.

Contemporaneamente, succedono tuoni e fulmini se la EU blocca l'export.

Di fronte a questi fatti noti, arrivano i sommelier di culo anglosassone che ci spiegano, dalla Repubblica, che "tutto il problema viene dai contratti". Aha. E come mai se la UE fa come fanno loro, cioe' bloccano l'export, allora si alzano tuoni e fulmini? E' un problema di contratti?

Del resto, come la EU ha spiegato al B-Dolf di Vienna quando ha deciso di far di testa sua,  ogni paese e' libero di comprare vaccini da altre fonti, se vuole brillare. Se proprio si ritiene che si possano fare contratti migliori, e' il momento giusto per brillare.

Ma nessuno lo fa.

C'e' solo un piccolo problemino. "Piccolo".

Nel frattempo le persone in UE stanno morendo a migliaia al giorno.

Ora, io non so voi, ma ho dei severi pregiudizi verso le nazioni che mi ammazzano 30, 40.000 cittadini. Perche' per molto meno, in passato , si sono fatte guerre.

So benissimo che una guerra e' impossibile, ma almeno ci si aspetta che queste nazioni non siano piu' chiamate "alleati" o "amici". Che senso ha andare a sedersi ad un tavolo NATO con una nazione nemica , che ti ha ammazzato decine di migliaia di cittadini con un blocco continentale?

Chi dovrebbe avere fiducia in una EU che non sa distinguere un amico da un nemico neppure quando ce l'hai davanti e ti macella cittadini?

Ma questo non e' solo un problema di EU. Il problema e' che anche gli stati nazionali continuano ad ignorare che la causa del problema e' una CHIARA operazione di blocco continentale da parte di UK e USA. La stampa non lo scrive. I governi non ne parlano.  Ovunque. In nome di un "atlantismo" che oggi e' solo uno strumento che giova ad USA e UK.

In che modo Biden intende convincere la EU ad impegnarsi in una nuova guerra fredda, quando alla fine dei conti sono UK ed USA i paesi che stanno mettendo in atto un atto di guerra come il blocco continentale dei vaccini?

Ma in fondo, a noi, Cina e Russia cos'hanno fatto, di preciso, confrontato con la strage che questa politica di blocco sta facendo?

Leggo in giro che il solito fronte popolare di Giudea accusa le aziende di aver causato questo blocco. Interessante: aziende che lavorano per NON vendere? Mi spiace. Se anche fosse vero che vendono al miglior offerente, dovrebbe essere possibile trattare i contratti di acquisto ad un prezzo superiore. Ma non lo e'.

Ma ok, proviamo a pensare che siano le aziende. Diciamo pure che sia Pascal Soriot , CEO di AstraZeneca, il malvagio colpevole. Cosa ci vuole prima che venga fatta richiesta di arresto con l'accusa di aver causato la morte di decine di migliaia di persone? Per molto meno c'e' gente che a Norimberga e' stata impiccata, o si e' fatta il carcere a Dachau sino alla morte.

Pensate davvero che ci sia un cartello di aziende che stanno bloccando le consegne  EU per ottenere prezzi migliori? Ok.  Allora fatemi vedere che se la EU offre di piu' , ce lo vendono.

Ma supponiamo che questa non sia una prova, allora il problema e': abbiamo di fronte un cartello criminale (causare la morte di decine di migliaia di persone e' un reato, che io sappia) , manca forse lo spazio nelle aule di tribunale, o nelle galere?

La stampa sta mandando in giro filmati che accusano di codardia questi e quelli perche' non fanno "cancellare i brevetti" (cosa che bisognava fare mesi e mesi fa, se si voleva risolvere il problema), ma non vedo eroi , tra i giornalisti, che chiedono di aprire una Norimberga per questi personaggi. Eppure, i crimini mostruosi ci sono.

Se andiamo a vedere di quanto e' slittato il piano di vaccinazione, e vediamo che e' in arrivo una terza ondata, e vediamo che si sarebbe dovuta vaccinare almeno la popolazione a rischio PER OGGI, possiamo attribuire a questo blocco continentale almeno 500.000 mila morti.

Mi sembra che una Norimberga ci stia.

Ma i governi europei, come i giornali, e tutta la finanza che ci sta dietro, sembrano troppo codardi per dirlo.

Ripeto: chi puo' fidarsi davvero di queste persone "atlantiste" ad ogni costo?

Chi puo' fidarsi di gente che crede di essere negli anni '80, quando UK e USA erano i paesi che sembravano l'asse del bene, e ancora non ha capito chi sono davvero questi "alleati"?

Davvero pensano di giustificarsi col fatto che per "togliere potere a Trump" allora bisogna lasciare che gli USA finiscano di vaccinare la popolazione per primi? Al prezzo di centinaia di migliaia, se non milioni, di europei? Sul serio?

Il parlamento europeo sinora non ha ancora ratificato l'accordo di Brexit. E saro' curioso di vedere con quale giustificazione lo faranno, vista la l'attitudine criminale della controparte. Davvero si fideranno ancora del macellaio di Londra?

Consideriamo poi un altro fatto. Il vaccino di AstraZeneca sta avendo effetti mai misurati in UK. la Danimarca ne ha bloccata la somministrazione per via di alcuni problemi, anche in Italia ci sono inchieste aperte, e diversi paesi ne stanno dubitando.  In UK invece sembra sia andato tutto bene, eppure hanno vaccinato molte piu' persone.

Viene da chiedersi quale delle due:

  • in UK hanno usato un vaccino diverso?
  • il governo UK sta nascondendo i problemi del vaccino di Oxford?

E in entrambi i casi: davvero vogliamo continuare a chiamare "alleati" questi personaggi?

Loweel

Loweel