L'illusione del mercato.

E' partita la solita crociata contro Amazon, e ovviamente la narrativa consiste nel dire che Amazon, essendo un monopolista de facto, e' pericoloso per "il mercato".

Questo potrebbe SEMBRARE vero, se solo l'alternativa ad Amazon fosse il mercato. Se PRIMA di amazon ci fosse stato "il mercato", potremmo pensare che togliendo Amazon allora tornerebbe "il mercato".

Il guaio e' che le cose non stanno cosi'. Sarebbe come dire che siamo contro Carlo Magno perche' un imperatore non e' democratico e non e' stato eletto. E' vero che nessuno ha mai votato per Carlo Magno, ma pensare che togliendo Carlo Magno avremo una democrazia e' un fatto che farebbe ridere qualsiasi storico. Avreste avuto un sistema feudale senza impero.

Possiamo partire, per spiegare l'analogia, con Über, per poi arrivare ad Amazon. Se io facessi a Über le stesse obiezioni fatte ad Amazon (essere un monopolista, operare in una situazione di non mercato, eccetera) tutto quello che dico sarebbe vero.

Il guaio e' che se io tolgo Über non mi torna una situazione di mercato priva di monopoli. Mi torna un monopolio dello stato che assegna licenze, e un sistema oligarchico di gestione familiare delle licenze stesse.

La domanda liberatoria e': perche' non esiste uno Über italiano che fa le stesse cose. E se estendiamo a tutti i monopolisti (non ci metto tutti i GAfam , parlo di quelli che offrono servizi veri tipo Über, Amazon, etc), perche' non esiste X Italiano, Europeo o altro?

Se ipotizziamo che qualcuno avesse fatto Über in Italia o in Germania, lo avrebbero bloccato subito usando il legislatore. Le licenze di taxi le danno i comuni, punto.

In Germania esiste MyTaxi, ma solo perche' richiede la licenza per accettare il taxi. Ovvero, si e' piegato ad una situazione di monopolio degli enti che emettono licenze.

Ed e' una cosa importante, perche' la stessa cosa si applica ad Amazon: se fosse nata Amazon in Italia, cosa sarebbe successo?

Per prima cosa si sarebbero mosse le Coop, con la loro mafia politica. Sarebbero andate dal solito PD a chiedere di iper-regolare i supermercati web, chiedendo cose come:

  • il sito web deve essere aperto solo negli orari dei supermercati.
  • il sito web deve offrire solo cose che sono stoccate localmente.
  • il sito web deve usare delle cassiere certificate.

e gli avrebbero spezzato le gambe. Ma non si sarebbe mossa solo la mafia delle coop. Si sarebbe mossa anche la mafia vera, che fa i cosiddetti "discount": il "discount" a catena in Italia e' uno dei canali di riciclaggio del denaro mafioso. Il mafioso non avrebbe tollerato che l' Amazon italiano gli facesse concorrente (al limite avrebbe voluto essere lui amazon, ma il pagamento e' troppo poco cash per una mafia) , e si sarebbe mosso SIA sul piano politico, rivolgendosi a quel 30% di politici che possiede, sia sul piano criminale, incendiando la sede del concorrente, o minacciando la sua famiglia.

I piccoli negozietti dei paesini, che lavorano con un margine (spesso in nero) del 150% (se va bene) rispetto a quelli di citta' (non hanno concorrenti) si sarebbero mossi col sindaco locale, o con l'assessore locale, per bloccare i furgoni del delivery di Amazon.

Poste italiane si sarebbe mossa per impedire che Amazon possa fare la parte di delivery o di logistica.

E la amazon italiana sarebbe morta in partenza.

E con questo voglio dire che PRIMA di Amazon non esisteva un sistema di "mercato". Quindi chi contrasta amazon perche' non e' "il mercato" e' l'analogo di chi fosse contro Carlo Magno perche' uccide la democrazia.

Ma quale democrazia ha ucciso, di preciso, Carlo Magno? E a volerla dire tutta, quale "mercato" hanno ucciso Amazon, Über & co?

E qui ci stiamo avvicinando al punto: Carlo Magno e' stato possibile perche' il sistema era gia' feudale. Se l'Europa fosse stata un'immensa repubblica, o un grande impero come quello romano, non sarebbe stato possibile un Carlo Magno.

E allo stesso modo, possiamo dire che se la situazione di prima fosse stata "di mercato", non sarebbe stato possibile Amazon.

Amazon, Über e compagnia nascono proprio nei settori ove NON c'e' mercato. E non solo: nascono SOLO SE in un settore non c'e' un vero mercato.

Pensate a Über. In una situazione di libero mercato, senza un regolatore Vogon a disciplinare la cosa, Über non avrebbe avuto chances. Nel momento in cui fosse gia' stato possibile per chiunque operare sul mercato, Über sarebbe stato solo un servizio, e non l'enabler, e l'aspirante tassista avrebbe potuto decidere se usarlo o meno, e quindi Über avrebbe dovuto competere con altri servizi analoghi.

Ma nel momento in cui MyTaxi e' super-regolato e non opera in situazione di mercato, Über e' "disruptive". Ed e' lo stesso concetto di "disruptive" che dovrebbe farci pensare di quando sia NECESSARIO che il mercato NON ESISTA, perche' Amazon, Über, deliveroo & compagnia possano operare.

Chi sbrodola di colpire i monopolisti digitali per "salvare il mercato" dimentica SEMPRE di appurare che questi monopolisti hanno invaso, SEMPRE, un segmento PRIVO di un vero mercato.

Se togliete Amazon, non tornate al "libero mercato" del retail di prima. Tornate alla situazione mafiosa e oligarchica di prima.

Se togliete Über, non tornato al "libero mercato" del retail. Tornate alla mafia familiare e fascista delle licenze dei taxi.

Perche' se ci fosse stato PRIMA un libero mercato, NON avremmo ne' Amazon ne' Über.

Ma potremmo estendere la cosa all'idea di un Amazon "europeo", e a quella di uno Über "europeo". Cosa sarebbe successo? Si sarebbero mosse TUTTE le lobbies e TUTTE le mafie del continente, e la solita Verstager, che vive in un mondo di sogni dove esiste "il libero mercato che beneficia gli utenti", avrebbero vietato al colosso di esistere perche' "e' dannoso per il mercato".

Ecco, la Verstager e', se vogliamo, la faccia ridicola di questa superstizione, secondo la quale in Europa ha senso proteggere il mercato in quanto esisterebbe un mercato.

Non so di preciso di cosa si droghi questa donna, e coloro che ne sostengono la volgata, perche' occorrono molecole davvero efficaci per vedere un libero mercato in Europa. Quando la Verstager blocca la fusione tra Alstom e Siemens, sta cercando di dimostrare che esista un libero mercato dei treni in Europa?

La verita' e' che la Verstager e' danese, la Danimarca ospita sedi della stessa Bombardier che fa treni come il frecciarossa, e aveva paura di un concorrente della stessa dimensione. Per un paese piccolo come la Danimarca una sede grossa di Bombardier e' importante, come la fabbrichetta della piccola cittadina, e di conseguenza il politico danese si comporta. Sotto la Verstager, prima di fare una grande fusione, dovete accertarvi che non ci sia un concorrente  in Danimarca, ovvero "libero mercato" e' "concorrente danese".

Ma la scusa e' stata quella di salvare "il libero mercato". Allo stesso modo, chi combatte Über non sta combattendo per il "libero mercato", ma per un sistema mafioso, fascista (i tassisti sono fascisti, come tutti quelli che beneficiano di un sistema mafioso) , e monopolista. In mano ai piccoli partiti locali.

Lo stesso per Amazon: chi combatte contro Amazon combatte per quello strato di "la coop sei tu", di discount "il Padrino", e tutte le mafiette locali che regolano il retail.

E la prova e' che SOLO nei settori gia' gestiti in maniera oligarchica nascono i grandi "disruptor". Vogliamo parlare del settore alberghiero, altra zona di riciclaggio del denaro mafioso, gestito da oligarchi e affiliati? Era ovvio che sarebbe spuntato fuori AirBnB.

E cosi' via.

NON ESISTE la situazione nella quale i grandi enabler digitali abbiano distrutto "il mercato" o inficiato "il mercato". Perche' questi sistemi crescono SOLO se il mercato NON ESISTE gia' da prima, ed e' questo il segreto del loro successo.

E questo non vale soltanto per l' Europa, sia chiaro. Negli USA Amazon nasce in una situazione ove i "Mall" , ovvero le catene di grandi shopping center, erano monopolisti. Questi oligarchi avevano il potere di strangolare e uccidere chiunque avesse provato a fare concorrenza. Aprire uno shopping center contro Wal Mart era una delle cose meno igieniche poteste fare, negli USA.

Idem per i Taxi: non solo erano in mano a grandi catene, ma lo sfruttamento era cosi' tremendo che i prezzi di Über e la liberta' di orario sembravano un paradiso.

Il Quintarelli se ne faccia una ragione: Amazon esiste perche' il mercato non esisteva gia' da prima, ed e' stato UN MIGLIORAMENTO rispetto all'esistente. Non ha mai distrutto, colpito o inficiato alcun mercato, perche' esso non esisteva gia' da prima.

E quindi smettetela di attaccarvi alla sottana "del mercato" quando volete difendere dei sistemi che sono mafiosi od oligarchici: prima di Amazon c'erano le coop e i mafiosi. E torneranno ad occupare quel segmento se togliete Amazon.

Esattamente come Carlo Magno non ha mai abbattuto una sola democrazia che una. Perche' se ce ne fossero state, non avremmo avuto Carlo Magno.

Il libero mercato e' una scusa per andare contro a coloro che sono sfuggiti ad oligarchi e mafiosetti piccoli, e ovviamente sono diventati oligarchi grandi, o imperatori.

Ma a volerla dire tutta, a me Carlo Magno piace molto piu' di tutti i Vitichindo precedenti. Poi, che Carlo magno abbia riordinato in una gerarchia il precedente sistema e' una conseguenza: ma non mi si racconti che prima di Carlo Magno ci fosse la democrazia.

E la lotta "per difendere il libero mercato che beneficia i cittadini" e' piu' patetica che ridicola. Richiede che esista un libero mercato.

Anche perche', oltre che parlare di libero mercato, si aggiunge la pretesa (dimostrata con numeri e tecniche statistiche altamente screditate) che esso "benefici il consumatore".

Per la serie : animali fantastici, e dove trovarli.

Drogatevi di meno, e vedete che il "libero mercato che beneficia i consumatori" non lo vedrete piu'. Il vostro problema e' la droga.

Loweel

Loweel