Gnosi , gnostici e paragnosTici.

Pochi di voi ricorderanno l'espressione "figlio di paragnosta" usata in passato - con intento comico - ma vedo che in giro (come era dentro la massoneria) si sta assistendo ad un incredibile riciclaggio delle dottrine gnostiche, a favore (o per dare struttura) alle teorie piu' disparate: noto una presenza di concetti gnostici anche dentro Qanon.

Per prima cosa: non sono uno gnostico. Ho incrociato gruppi gnostici in passato, quando mi occupavo di questioni esoteriche (prima di capire che fossero la risposta giusta alla domanda sbagliata) e devo dire che , a seconda del tipo, e' molto facile trovarci sia gente intelligente che stupida.

Mi spiego: nessuno oggi puo' dire di essere gnostico, almeno quanto non potete dire di praticare la religione dei Neandertal. Il problema e' che la dottrina gnostica e' abbastanza antica,  e che e' poco documentata, spesso misterica (e se volete tenere un mistero ovviamente non scrivete dei libri che chiunque possa leggere nelle librerie) e iniziatica (il che significa che solo pochi sanno, cosa che non migliora la sua diffusione).

Esistono quindi molti tipi di gnosticismo, che viene declinato in parecchie salse (cristiano, ebraico, magico, satanista, ufologico, rettiliano, etc etc) , e sebbene lo gnosticismo dia filo da torcere alla Chiesa sin dal tempo dei romani, "spiegare lo gnosticismo" e' quasi impossibile perche' esistera' qualche gruppo "gnostico" che afferma il contrario.

Dello gnosticismo e' possibile  pero' elencare dei concetti comuni a tutti i gruppi, a patto di tenerli sfumati e imprecisi a sufficienza. Prima di capire , per poi intuire che si applichi poco a tanti che "lo vendono" , meglio elencare le parti che sono piu' o meno comuni a tutti.

Allora, siccome e' una credenza religiosa con una forte connotazione filosofica, partiamo dalla cosmologia.

Sopra tutti e tutto c'e' il Pleroma. Il Pleroma (che non e' SOLO una piattaforma di social networking distribuito) e' un "regno", o per dirla come i greci, una "generazione". Troverete la parola "generazione" usata in questo modo, per esempio, nei Vangeli di Giuda, che sono un testo chiaramente gnostico: https://www.gospels.net/judas

Il pleroma contiene la totalita' del potere possibile, e di tutti i principi possibili. E' letteralmente inconoscibile nel senso psichico agli esseri umani e anche a quello che chiamate "Dio". Siccome comprende tutti i principi, Pleroma e' sia maschile che femminile, ma per una qualche ragione  piace piu' pensarlo femminile. Comunque, c'e' questo "regno", o questa "generazione" che in confronto il Paradiso e' una colonia estiva al Lido di Spina, e da li' (e solo da li' puo' venire qualcosa di vivo).

Da qui la cosa si fa pui' confusa. Nel senso che dal Pleroma escono degli "Eoni", che pero' sono una parola greca, perche' per esempio quando i testi sono in ebraico allora diventano Malach (Angeli), ma sono angeli GRANDI. La cosa interessante e' che apparentemente (ma non sempre) il pleroma muove sempre DUE pedine, una maschile e una femminile. Quindi se arriva Cristo arriva anche Maria Maddalena, eccetera.

Quando non arrivano due elementi e ne vediamo uno solo allora non e' coinvolto il Pleroma, ma qualcun altro. E qui cominciamo a parlare della loro genesi.

Insomma, il Pleroma comincia a creare questi Eoni, o questi Grandi Angeli, sempre due a due. Ma ad un certo punto qualcosa va storto. Secondo ALCUNI gruppi gnostici arriva Sofia che, anziche' fare una sua "generazione" con la sua controparte maschile decide di fare da sola (secondo alcuni gnostici cristiani la controparte di Sofia e' Cristo in persona ma Sofia appare come Maria Maddalena). Crea qualcosa che alcune tradizioni giudicano l' "Ombra della Materia", cioe' una cosa che precede la materia, e da qui arriva Saklas, il folle, il crudele, il violento, o se preferite il Demiurgo, e crea la sua "generazione", che sarebbe l'universo che conosciamo noi. Ma siccome solo dal Pleroma arriva la vita, allora Sofia fa in tempo a dare la vita a questa "generazione", e poi quando Saklas crea l'uomo libera Adamo ed Eva dalla propaganda maligna di Saklas (che li teneva prigionieri dentro l' Eden) , dicendo loro di mangiare il frutto della conoscenza e darci un taglio con Saklas, che e' cattivo, incompleto, rabbioso, violento e un tantino pazzo.

La cosa buffa e' che , (secondo Cristo nel vangelo di Giuda, cioe' in uno scritto gnostico-cristiano) , quello che i cristiani chiamano Dio e' malvagio e ha creato la terra per il gusto sadico di mandare piaghe, diluvi, e tutto quanto. Il Demiurgo, appunto.

Alcuni degli insegnamenti fondamentali dello Gnosticismo  dicono che “Tutta la materia è cattiva, e solo il Regno non materiale cioè quello spirituale è buono”, dunque che contrariamente a quanto si possa credere “Il Creatore dell’Universo Materiale non è il Dio supremo, ma uno Spirito Inferiore” quindi “Per raggiungere la Salvezza, è necessario mettersi in contatto con Conoscenze segrete”pertanto “Lo Gnosticismo non si occupa del ‘Peccato’, piuttosto solo dell’Ignoranza”, cioe' della carenza di "Logos". Nello Gnosticismo il ‘Concetto di Logos’ fu ampiamente usato. Ad esempio, per Filone di Alessandria,  il Logos, tra le varie sue funzioni,  “mette in Ordine le menti umane”, “è la giusta Ragione, legge infallibile fonte di ogni altra Legge”, “ha la funzione di essere difensore dell’Umanità pervadendo il Mondo con un manifestazione che è nell’Angelo che agisce come Coscienza dell’Uomo”.

Da questi assunti pero' non discende sempre l'idea di non dare valore alla materia: per esempio, alcuni gnostici dicono che quello che conta e' lo spirito ma non la materia, per cui se sei degno di aspirare al Pleroma puoi fare peccati e feste e orge a piacere. Tanto e' solo materia, chissene.

Come se non bastasse,  un altro Grande Angelo veniva al mondo, o un altro essere, detto Nebro. Nebro prende il buio e ci fa "le generazioni", cioe' i regni "infernali". Qui bisogna poi mettersi d'accordo, perche' secondo gli gnostici pagani Nebro aveva creato l' Ade, mentre per gli gnostici cristiani aveva creato l'inferno. Ma qui voi non ci andate perche' la vostra anima muore, a meno che non riesca ad arrivare fino lassu' in cima perche' siete bravi gnostici.

E se considerate che nella Bibbia e nel vangelo di Inferno si parla davvero poco, potete capire da chi abbia preso le idee Dante.

Ovviamente le cose sono piu' complicate di cosi', perche' gli gnostici sono piuttosto aritmetici nel fare le cose. Allora, a seconda della teoria, avere DODICI poteri e il Demiurgo crea DODICI angeli per regnare , oppure si ripete il numero sei, oppure il numero sette (se sono ebrei) e a seconda del tipo di gnosi vi trovate schemi complicatissimi (ma regolari), tipo

Ma che cosa succede poi? Succede poi che il tempo passa, e passano nuove cose.E lo gnosticismo dilaga. Allora arriva lo "gnosticismo cristiano". Allora, per prima cosa non puo' ovviamente esistere uno gnosticismo cristiano perche' non puoi andare dal papa a dire "Guarda che il tuo Dio e' un pazzo furioso e prima o poi il Pleroma insieme a Sophia distruggono ogni cosa e lo rimettono al suo posto, cioe' lo azzerano, perche' e' malvagio". Il papa non ama sentirsi dire queste cose. Quindi i cattolici e i cristiani "faticano un pochino" ad accettarlo: non per nulla ci sono state anche delle crociate contro alcune eresie gnostiche, che furono scominicate.

Il problema e' che gli gnostici cristiani si credono cristiani, perche' per loro Cristo e' stato mandato piu' o meno dai superiori di Saklas, cioe' di Dio (che era quello del vecchio testamento, il tipino simpatico che manda diluvi e pioggie di fuoco) , a dire che non e' vero, e che la verita' sta' in alto e voi adorate il dio sbagliato, e solo nel Pleroma c'e' la vera divinita' da adorare, e la potete raggiungere con la gnosi, eccetera. E ovviamente, siccome il Pleroma si muove sempre con due principi, maschile e femminile, allora oltre a Cristo  aveva in realta' mandato anche la controparte, che e' Maria Maddalena. In effetti, sia i vangeli di Giuda che quello di Maria Maddalena sono gnostici : https://www.gospels.net/judas , https://www.gospels.net/mary.

Ovviamente, a seconda del posto e' esistito anche uno gnosticismo pagano/romano, uno egizio, alcuni accusano Platone di essere uno gnostico, eccetera.

Un paragrafo interessante andrebbe aperto su Nebro, che sarebbe quello che regna sugli inferi e sulle ombre, che e' sempre un errore (perche' generato senza un padre) ma non sembra cosi' malvagio. Per cui

Il fatto che lo gnosticismo sia cosi' confuso e contorto, ovvero la classica teoria del tutto che si puo' adattare a spiegare tutto, e' sia la sua forza che la sua debolezza.

La storia di Nebro e Saklas in effetti spiega come mai "Dio accetti queste cose", (anche se Saklas mandava diluvi e piogge di fuoco per motivi incoerenti) , e quindi spiega la presenza e la persistenza del male con una certa astuzia. Il male viene dal Demiurgo, cioe' da Saklas, cioe' da quello che i cristiani chiamano Dio, che e' essenzialmente un ente malvagio (secondo gli gnostici), un abominio che non avrebbe dovuto esistere. Offre uno spunto ai satanisti, perche' alla fine di Nebro non si dice niente di cosi' brutto, se non che ha un Real Estate del cazzo e quando ha scelto il suo regno ha scelto il peggiore.

Lo svantaggio e' che con la Gnosi ci potete spiegare tutto, ma proprio tutto. Se uno gnostico va in Cina e il partito gli impone di essere coerente col comunismo, per lo gnostico non c'e' alcun problema nell'inserire Mao Tse Tung tra i protagonisti delle vicende cosmiche, puf, avete lo gnosticismo comunista.

Volete giustificare gli UFO? Nessun problema, arriva lo gnosticismo e avete pure quelli. Dimensioni parallele? Beh, siamo nella "generazione" di Saklas, ma non e' che non ne esistano altre. E quindi potete trovare concetti gnostici anche dentro QAnon.

L'altro problema delle dottrine gnostiche e' pochi le conoscono davvero bene. Occorrono molti studi per dirlo, nel senso che si tratta di dottrine antiche. Quindi da un lato la parola "gnosi" sembra una cosa filosofica, degna di studio, se non altro sul piano storico. Quindi se avete la vostra teoria bislacca e volete dargli una dignita', allora potete iniziare dicendo "come dicevano gli gnostici...." e siccome gli gnostici dicevano tutto ed il contrario di tutto, sembrerete quasi persone "serie".  E quindi giu' che con lo gnosticismo arriva di tutto, dagli sciamani agli UFO, e i rosacroce come se piovessero. E Jung. Mai dimenticare di metterci Jung.

In definitiva, quindi, se sentite dire che qualcosa viene dalla "teoria gnostica" lasciate perdere: per sapere cosa sia davvero una teoria gnostica vi serve un dottorato alla Sorbonne, quindi certamento non incontrerete dei veri "gnostici" sulla vostra strada.

Ma quanto fa fico, pero', usare la parola "Gnosi". Ci trovate sia idee interessanti, sia idee del cavolo, e dovrete essere voi a capire la differenza....

Loweel

Loweel